.
Annunci online

anny
GDV Con voi le emozioni non muoiono mai!!!
 
 
 
 
           
       


"Dammi solo un minuto, un soffio di fiato,un attimo ancora.Stare insieme è finito, l’abbiamo capito,ma a dirselo e dura.Dammi solo un minuto, un soffio di fiato, un attimo ancora. Stare insieme è finito, l’abbiamo capito, ma a dirselo e dura."


"Vorrei sapere chi sei,adesso chi sei, nel tuo sguardo io non vedo chi sei adesso chi sei eri tutto e ora non so più chi sei"

"Cerco su ogni volto un ricordo e sembra che il tempo non mai trascorso e un brivido chiude lo stomaco rimango incredulo e so che le emozioni non muoiono mai"





















                 
                   









             
            




















                
            


      

 
  
                    
       

  







 



  







              


I Gemelli DiVersi con gli Articolo 31

         Pimp my wheels















         





 
30 luglio 2005

L' emozioni non muoiono mai!

Fotoricordo
(L.Aleotti, E.Busnaghi, G.Godi, A.Merli, F.Stranges)


E allora eccomi adesso resto per un po’ da solo meglio così io per il mondo oggi non ci sono e voglio restare con me stesso a pensare se solo adesso mi fermo ancora mi sembra di sognare una foto coi miei attrae il mio sguardo in quello scatolone ricordo sai era la mia prima comunione un caldo infernale un pranzo con poche persone quel vestito nuovo rotto poi giocando a pallone e ancora eccole qui tra mille foto impolverate vedo così le mie emozioni immortalate troppi ricordi momenti incancellabili mentre una lacrima disegna un solco tra i miei brividi guarda mio padre coi baffi siamo nei settanta quel pancione mia mdre lo porta assai contenta le foto alle elementari in bianco e nero e a colori guarda questa non ci credo a me lo sai sembra ieri… Cerco su ogni volto un ricordo e sembra che il tempo non mai trascorso e un brivido chiude lo stomaco rimango incredulo e so che le emozioni non muoiono mai… Vedo gente con noi persa lungo questo mio cammino giuro che mai avrei riconosciuto quel bambino e che cambiamenti tra gli amici e parenti con le mie pettinature quando stavo sui venti mi fermo un attimo qui o meglio mi si ferma il cuore quando a un tratto così ritrovo il primo grande amore resto senza parole sai che eri bellissima guardando dietro c’è un cuore due frecce ed una dedica “Staremo insieme per sempre tu sei la mia vita” e un sorriso innocente per poi com’è andata troppo distanti ma troppo simili sono i tuoi occhi a suggerirmelo qui non hai alibi ritrovo serenità quando rivivo quei momenti in tutta sincerità anni rivisti in pochi istanti guarda questa è l’arena ero a vedere Vasco la metto sul comodino accompagnerà questo mio testo… Rit. E non so se sorridere io non so cosa può succedere so che voglio vivere fermando il tempo e guardarlo in un fotoricordo… E in sottofondo mettere buona musica questa la voglio me la stacco dalla pagina è la più vecchia c’è tutta la comitiva sembra persino che anche il sole sorrida quanto sembriamo diversi se sempre gli stessi alcuni si sono persi ma noi ci siamo ancora e allora scatta subito così per sempre avremo accanto il nostro pubblico… Rit.





permalink | inviato da il 30/7/2005 alle 19:2 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (6) | Versione per la stampa

28 luglio 2005

Una canzone bellissima!!!!

    Gemelli DiVersi
Stanotte Rimani Qui



Want to get freakin' with you
Avrei già tutto chiaro in mente sai, con il tuo corpo giocherei
sopra ad un altro livello in sciallo, ti porterei a spasso tra le galassie gomito a gomito
e per ogni stella la tua pelle avrebbe un brivido,
con la bocca fusa alle tue liscie coscie per bere gocce di miele usando te come bicchiere
e vedere quanto può dare piacere sfiorarti con del ghiaccio,
farti godere stretta nell'abbraccio del tuo cavaliere
andando a tempo con il soffio di un soffice groove,
prima io e poi tu e i nostri abiti scivolan giù,
volta dopo volta sotto una coperta alla ricerca di ogni tua diversa zona erogena nascosta,
disposto a realizzare qualsiasi cosa mi chiedi
lascia che il mio corpo al tuo si leghi, stringimi coi piedi
potremmo giocare al dottore per ore fai le regole,
so solo che in sto letto vorrei vivere

RIT:
Stanotte rimani qui,
o lo sai vorrei stringerti così,
col corpo riscaldami
così potrò averti come sei,
stanotte rimani qui
o lo sai potrai stringermi così
e questa notte sai non finirà mai

I want to get freakin' with you

Sei tutto ciò che nel mio letto vuoto io vorrei,
tra le tue braccia stringimi, col corpo scaldami,
sognando noi, distesi sulla sabbia o noi sul materasso ad acqua
che giochi erotici rispecchia e bocca su bocca, labbra su labbra,
ti prego toccami e se lo stai facendo bimba guardami e poi spogliati,
vieni vicino sogno il mio viso assopito, poi dolcemente sul tuo seno e sfioro
con le mie mani i tuoi fianchi ma sotto le lenzuola,
vorrei sentire il tuo respiro candido sulla mia schiena ed ora
ne vuoi ancora fino alla fine,
dai nostri corpi sul letto piovono gocce di sudore ed ore
a giocare o a provare piacere e adesso so cosa vuol dire averti a fianco prima di dormire,
mentre le mani sopra i nostri corpi caldi s'aggrovigliano sento il tuo battito

RIT: . . . (x2)

I want to get freakin with you





permalink | inviato da il 28/7/2005 alle 11:40 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa

8 luglio 2005

Tutto il calore che c'è

E' uno strano mondo qua giù lo sai?/ la gente usa mille nomi per chiamarti/ per poi sporcarli tutti con stupide guerre/ so che non volevi questo da noi/ non ho più dubbi perchè../

Ritornello:
Apro gli occhi e vedo te/ anche quando non ci sei/ sembra tutto più chiaro per me/ mi bruci dentro e me ne accorgo adesso che/ mi dai tutto il calore che c'è

Lo so che tu le puoi senitre salire le mie parole/ puoi capirle e donargli in un gesto tutto il calore/ tu nel torpore guidami/ adesso stringimi scaldami e vegliami/ in questo mondo crescendo/ ti sento accanto/ sulla mia strada ed ora/ se puoi rapiscimi e crescimi e custodiscimi ancora/ come un'aurora brillerà un'eternità/ la mia preghiera/ solo mentre la realtà rubava i sogni al mio cielo/ e zero amici soldi fans o gloria/ e per aria/ progetti in fumo e sicuro che in quei momenti spenti/ stavi ad ascoltarmi/ ore a parlarti ad occhi gonfi di lacrime le solite simboliche/ frasi messe li su un piatto/ e adesso resto con me stesso e verso su un foglio inchiostro/ è questo/ che il tuo calore scalderà sei la mia verità/ e ogni mia rima adesso è un sogno che la notte ora ti dedica/

Ritornello:
Apro gli occhi e vedo te/ anche quando non ci sei/ sembra tutto più chiaro per me/ mi bruci dentro e me ne accorgo adesso che/ mi dai tutto il calore che c'è

Sei una luce accanto a me/ un bisogno irrinunciabile/ non ho dubbi ora che tu/ non mi lascerai/

Ritornello:
Apro gli occhi e vedo te/ anche quando non ci sei/ sembra tutto più chiaro per me/ mi bruci dentro e me ne accorgo adesso che/ mi dai tutto il calore che c'è

Voglio sentirlo salire e cospargermi con le sue forze/ percepire la tua voce sotto mille forme tra le folle/ dalla sua pelle di seta alla punta delle mia dita/ dal sangue di chi mi guida da ogni ribelle che grida/ tra le persone nel buio in cerca d'amore/ sempre sottopressione laddove tutto il calore che hai/ sembra tenuto lontano da dei fili invisibili/ ti prego punta chi li tiene in mano e poi colpiscili/ perchè ho in bocca un sapore sempre più amaro/ i sogni ora vagano in vano cercando un riparo/ e tutto va a rotoli per il denaro/ non è quello che misura l'amore lo so/ com'è che allora la vita ti dice di no / so che non volevi un mondo in cui la vita valga in fondo/ un quarto di secondo e trecento lire di piombo/ solo tu sai giudicarci da la / mo guarda verso di noi qualcuno se lo merita/

Ritornello:
Apro gli occhi e vedo te/ anche quando non ci sei/ sembra tutto più chiaro per me/ mi bruci dentro e me ne accorgo adesso che/ mi dai tutto il calore che c'è




permalink | inviato da il 8/7/2005 alle 10:30 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (3) | Versione per la stampa

26 giugno 2005

La mia canzone preferita dall' album 4x4

Chi sei adesso 

Ritornello: Vorrei sapere chi sei,
adesso chi sei, nel tuo sguardo io non vedo
chi sei
adesso chi sei eri tutto e ora non so più chi sei

Eri tutto e adesso io non so più chi se ora è finita tra noi,
ma col tuo sguardo vorrei incrociarmi se un giorno mai riuscissi ad incontrarti
vorrei testarmi sull'argomento "rivedersi",
faccio le prove, escon parole, penso a te con lui dopo giorni passati insieme,
vorrei guardarti negli occhi,
vorrei vedere quella luce ancora accesa dentro ai nostri sguardi
e passo dopo passo sfoglio i miei ricordi e torni non c'è via di scampo
e porti remore, rimangon favole tra mille lettere,
regali e frivole parole del tuo sapore intrise spese in circostanze inutili
trascorsi di un rapporto costruito su fondamenta fragili
e se pensi che ora non stai con me, tutto ciò che abbiamo detto erano nuvole
e basta non mi importa con chi stai vorrei sfiorare il tuo volto
adesso che è finita ormai, piove silenzio tra noi io . . .

Ritornello
BRIDGE:
Ti rivedo in ogni foto che ho e ripenso a quando stavi con me
devo ammettere i miei sbagli ma so che non servirà trovare il perchè
tra i ricordi cerco una ragione per riuscire a stare meglio ma poi
ogni notte tu la passi con lui e ora non so più chi sei

Io non capisco, forse saranno le strobo della pista di questa disco,
ma io ti ho vista, e stavolta non è il mio occhio che mi inganna
è il fatto che gioca con me per questo ti rimanda e mi condanna
in una gabbia di ricordi che ora sono un mologramma che si sfalda
infondo succede cose che nessuno prevede
l'importante è uscirne bene l'uno e l'altra a testa alta
non so nemmeno più da quanto non ci si incontrava, mamma quanto sei cambiata
c'è una luce strana che prima non illuminava gli occhi tuoi
non mi ero sbagliato il tuo fidanzato è diventato lui,
spero si meriti quella tua pelle calda come sabbia di una spiaggia,
mi fa rabbia che abbia le tue labbra, e non ci posso fare niente
resto distante, dondolante su una cassa e un rullante,
c'è troppa gente vorrei parlarti come un tempo,
legatidentro, isolati in quel silenzio,
ma fermo guardo un sogno non più mio che sta svanendo e penso . . .
RIT: . . .

BRIDGE:

Ritornello
Tu chi sei per me
E non so perchè (x2)
GDV

gdvcd40.jpg





permalink | inviato da il 26/6/2005 alle 13:7 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa

25 giugno 2005

La mia canzone preferita dall' album Gemelli DiVersi

Un attimo ancora
Dammi solo un minuto, un soffio di fiato,un attimo ancora. Fa male dirselo, ora che venti avversi soffiano, sulla nostra fiaccola si spengono,sogni in un cassetto, di un castello per noi diventato bettola,come una favola non si modifica.Persa l’unltima lacrima, prima che il vento porti via con se l’ultima briciola del nostro amore, dove non c’è più sole e l’aria e gelida;resto solo alla mia tavola pensandoti, sento gia i brividi, adessoabbraciami, basta nascondersi dietro parole a volte inutili, si è spento il fuoco che scaldava i nostri cuori, credici! Ho il tuo profumo sulla mia pelle, non vedo più nel cielo le 2 stelle che brillavano, non vedo più i toi occhi che rispendono, quando con i miei si incrociano segnando l’equivoco.Ricorda che dentro le tue lacrime nascondo l’ultimo fremito.
Dammi solo un minuto, un soffio di fiato, un attimo ancora. Stare insieme è finito, l’abbiamo capito,ma a dirselo e dura. Voglio spiegarmi e adesso dammi solo un minuto per levarmi questo sapore amaro dal palato, sapore di passato di un amore sciupato, di qulache cosa di perfetto che poi è cambiato. Non so di che dei due può essere la colpa, non mi importa, adesso ascolta, cio che conta è non bagnare con le lacrime una fiamma morta che si è gia spenta, potremmo piangere domani senza che l’altro ci senta, e attenda, questo non vuol dire che sia solo tu a soffrire, ma pensa che a star male adesso non possa servire, per poterci riunire, non è che voglia fuggire, ma preferisco non mentire, e tardi per capire, perché ad un tratto è arrivato il maledetto freddo che col suo ghiaccio ha coperto ciò che abbiamo fatto e detto e col suo viaggio si è portato il nostro caldo.Con te vivevo un sogno ma ora sono sveglio. Come mai i tuoi occhi ora stanno piangendo?
Persa l’ultima lacrima prima che il vento porti via con sé l’ultima briciola.
Dimmi che era un sogno e c’ì stiamo svegliando!?..
Con te vivevo un sogno ma ora sono sveglio.
Dammi solo un minuto, un soffio di fiato,un attimo ancora.Stare insieme è finito, l’abbiamo capito,ma a dirselo e dura.
Dammi solo un minuto, un soffio di fiato, un attimo ancora. Stare insieme è finito, l’abbiamo capito, ma a dirselo e dura.
Dammi solo un minuto, un soffio di fiato, un attimo ancora.

 




permalink | inviato da il 25/6/2005 alle 11:39 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa


 

Ultime cose
Il mio profilo

Vota i Gemelli DiVersi a TRL
Gemelle31
Nica84
La_themina
La_simo
Strana1989
Kikka 86
aly90
Keira TVTB!!!
Ale_strano
Marty
birba89
Gidivi x sempre
Elisabetta-GDVBLOG
GemellinaEma
Angelo Biondo!!!
Kry87
Shiver
Fede
Sito MTV no excuse
Il mio spazio msn in maltese e in italiano
Gruppo Yahoo-Le_SeGuAcI
Gruppo Yahoo-GDV Club
Gruppo Yahoo-e mo lo sai
Gruppo Yahoo-GEMELLIDIVERSI
Gruppo Yahoo-GIADAVAZ
Gruppo Yahoo-fan club gdv
Gruppo Yahoo-GDV4EVER
Gruppo Yahoo-La dinastia Aleotti
Sito ufficiale GiaDaVaz
Gruppo Yahoo-Lo_strano
Gruppo Yahoo-Strano Stranges
Gruppo Yahoo-Francy Angelo
Gruppo Yahoo-Grido&Thema
Gruppo Yahoo-Ire_thema
Gruppo Yahoo-Taka
Sito TRL



me l'avete letto 1 volte

Feed RSS di questo blog Rss 2.0
Feed ATOM di questo blog Atom

   
sfoglia     giugno